Home / Produttori / crop.zone e John Deere vincono il premio Agrifuture ad Agritechnica 2023

– di

crop.zone e John Deere vincono il premio Agrifuture ad Agritechnica 2023

All’ultima edizione di Agritechnica crop.zone e John Deere si aggiudicano il prestigioso riconoscimento DLG Agrifuture Concept.

cropzone john deere

crop.zone e John Deere hanno vinto il premio DLG Agrifuture Concept per Dual.Volt.24M, una tecnologia elettrica-ibrida erbicida per il trattamento delle colture con un diserbo non selettivo, combinandola con una distribuzione a fasce per una maggiore sostenibilità ed efficienza.

La larghezza di lavoro di 24 metri e gli applicatori adattivi consentono il disseccamento, il diserbo interfilare e il controllo delle infestanti senza utilizzo di prodotti chimici, nonché il trattamento interfilare controllato da una telecamera che garantisce flessibilità e adattabilità alle diverse larghezze di impianto. Oltre a mantenere tutte le funzioni delle irroratrici moderne per la protezione del raccolto, combinate quindi in un’unica macchina. Questa tecnologia elettrica erbicida contiene i costi della protezione della coltura, riduce l’impatto ambientale e offre una soluzione alternativa per le applicazioni in cui i prodotti chimici sintetici non sono disponibili, non sono consentiti o hanno un’efficacia limitata. Il processo di trattamento comincia con l’applicazione di una soluzione elettrolitica (volt.fuel) per aumentare la conducibilità delle piante. In seguito, applicatori elettrici adattivi appositamente sviluppati passano attraverso le piante e applicano fino a 5.500 volt. La distruzione dei fasci vascolari che trasportano acqua e nutrienti nelle infestanti ne causa l’appassimento

cropzone john deere

“In collaborazione con John Deere siamo stati in grado di raddoppiare la larghezza di lavoro, consentendo una gestione più veloce e al contempo più precisa del raccolto” ha dichiarato Dirk Vandenhirtz, CEO di crop.zone. Il prototipo Dual.Volt.24M è basato sulle irroratrici trainate Serie R900 John Deere, consentendo dunque agli agricoltori di combinare questo nuovo approccio di protezione del raccolto con una tecnologia di irrorazione ad alta precisione di John Deere. Jørgen Audenaert, Responsabile Sistema di produzione cereali per la Regione 2 presso John Deere ha dichiarato: “Con la competenza di crop.zone nella gestione elettrica del raccolto e l’esperienza di John Deere nell’agricoltura di precisione e nella tecnologia di irrorazione, è stato possibile sviluppare il prototipo di una soluzione complementare molto promettente per la sostenibilità della protezione delle colture.”

cropzone john deere

Dual.Volt.24M è attualmente un concept. Un primo prototipo è stato costruito e testato. Nel 2024 crop.zone testerà ulteriormente il prototipo in diverse applicazioni e con un ampio numero di agricoltori.

– di



Bobcat (102) Case (80) Caterpillar (185) Doosan (111) escavatori (58) escavatori cingolati (157) JCB (178) John Deere (68) Komatsu (71) MB Crusher (61) miniescavatori (100) mmt (66) noleggio (67) nuovo inserzionista (140) pale gommate (158) Ritchie Bros (69) Samoter (66) usato (155) video (87) volvo ce (138)