Home / Produttori / Mantovanibenne sul cantiere Concordia

– di

Mantovanibenne sul cantiere Concordia

L’ex superbacino del porto di Genova sta ospitando quella che si può definire una delle demolizioni più famose degli ultimi tempi.

Dal 13 gennaio 2012 è stato subito chiaro che la Concordia sarebbe diventato un enorme cantiere di demolizione.

Tra gli attori coinvolti in quest’impresa ci sono parte del consorzio Saipem San Giorgio, la ditta F.lli Omini Spa, azienda milanese specializzata in demolizioni industriali e cliente storico di Mantovanibenne. È qui che entra in gioco l’azienda di Mirandola (Modena) famosa per le attrezzature da demolizione di alta qualità che progetta, produce e commercializza in tutto il mondo grazie alle proprie filiali, tutte parte del MBI Group (Mantovani Benne International).

Per l’occasione sono uscite dallo stabilimento mirandolese due cesoie da demolizione SH410 linea Eagle II, 47 quintali di acciaio e potenza contraddistinte dalla ben nota testa d’aquila. Le prime opere di smantellamento hanno riguardato i cosiddetti cassoni di rigalleggiamento, ovvero imponenti strutture metalliche che sono servite, riempiendosi e svuotandosi di acqua, a ricondurre in assetto verticale il relitto e a permetterne il galleggiamento. Solo così la Concordia ha potuto essere trainata nel suo lungo viaggio verso Genova.

Video

Mantovanibenne e il “Progetto Concordia”

Fonti, risorse e web e allegati dell’articolo

– di



Bobcat (101) Case (79) Caterpillar (185) Doosan (110) escavatori (58) escavatori cingolati (156) JCB (176) John Deere (68) Komatsu (70) MB Crusher (61) miniescavatori (100) mmt (66) noleggio (67) nuovo inserzionista (140) pale gommate (158) Ritchie Bros (69) Samoter (66) usato (155) video (87) volvo ce (138)