Home / Produttori / Miniescavatori: CASE CE lancia la Serie C

– di

Miniescavatori: CASE CE lancia la Serie C

CASE Construction Equipment lancia oggi la nuova Serie di miniescavatori Serie C. Sei modelli da 1,7 a 6 tonnellate, i primi della nuova gamma che nel corso dell’anno verrà ulteriormente ampliata.

La nuova Serie C è un livello nettamente superiore rispetto alla gamma precedente con un più ampio ventaglio di funzionalità, prestazioni superiori, comfort e sicurezza maggiori.

“I miniescavatori sono essenziali per il settore delle costruzioni – afferma Gaston Le Chevalier de la Sauzaye, Product Manager CASE per i miniescavatori – con oltre 53.000 unità vendute in Europa, rappresentano i volumi di vendita maggiori del settore. E il mercato aumenta di anno in anno. Con la nuova gamma C abbiamo voluto dare ai clienti quello che maggiormente chiedono: produttività eccezionale, comfort e sicurezza.”

miniescavatori della Serie C sono il frutto dell’alleanza con Hyundai Heavy Industries. I modelli da 5,7 e 6 tonnellate lanciati oggi sono prodotti in uno degli stabilimenti Hyundai, mentre i quattro modelli sotto le 5 tonnellate vengono assemblati nel polo degli escavatori CASE di San Mauro, per il mercato internazionale.

motori collaudati e il sistema idraulico forniscono maggiore potenza, aumentando le prestazioni delle macchine. Cinque dei nuovi modelli adempiono alla normativa sulle emissioni Tier 4 Final.

Il nuovo cruscotto con spie luminose è di facile lettura e fornisce le informazioni utili, il sistema antifurto ESL (Engine Start Limitation, che impedisce l’avvio del motore), l’attacco rapido idraulico per veloci cambi di attrezzature, la pompa elettrica per il rifornimento carburante.

A livello di sicurezza, i dispositivi di sicurezza dei nuovi modelli Serie C sono: cabina con protezione ROPS, TOPS e FOPS, interruttore per l’arresto di emergenza, allarme di traslazione al kit per la manipolazione di oggetti. Le valvole di sicurezza del braccio impediscono al carico di scivolare in caso di rottura di un tubo; inoltre, nell’eventualità che il tubo si rompa quando la macchina è appoggiata sulla lama, le valvole di sicurezza della lama ne garantiscono la stabilità. E non è tutto. Il sistema pilota con accumulatore consente di abbassare il braccio in tutta sicurezza anche a motore spento.

rulli a doppia flangia minimizzano il rischio di fuoriuscita del cingolo, aumentando la stabilità. La visibilità a 360° e la telecamera per visione posteriore rendono il lavoro in cantiere ancor più sicuro.

I due modelli si distinguono per le dimensioni compatte, che consentono di lavorare negli spazi più angusti.

Presentano cingoli retrattili con tubazioni idrauliche interne: quando i cingoli vengono retratti, queste macchine hanno una larghezza inferiore al metro. Il CX17C ha un design a raggio di rotazione zero (girosagoma), che previene il rischio di colpire ostacoli con il retro della macchina, per lavorare in sicurezza anche negli spazi più ridotti.

La portata idraulica consente un’efficienza di scavo maggiore del 5% rispetto ai modelli precedenti e tempi di ciclo particolarmente rapidi. La funzione di scalamento automatico marce presente sul CX17C, che ottimizza trazione e velocità, e l’idraulica ausiliare controllata dai joystick permette all’operatore di terminare il lavoro in tempi ancora più veloci.

La postazione dell’operatore offre un comfort elevato, con servocomandi idraulicijoystick ergonomici, poggiapolsi regolabili e sedile a sospensione pneumatica di serie.

Esprimi la tua opinione sull’articolo

Puoi farlo! Questo articolo è stato pubblicato sul Forum Macchine per poter essere discusso con gli altri utenti del settore. Clicca qui per visionarlo.

Fonti, risorse e web e allegati dell’articolo

– di



Bobcat (102) Case (80) Caterpillar (185) Doosan (111) escavatori (58) escavatori cingolati (157) JCB (178) John Deere (68) Komatsu (71) MB Crusher (61) miniescavatori (100) mmt (66) noleggio (67) nuovo inserzionista (140) pale gommate (158) Ritchie Bros (69) Samoter (66) usato (155) video (87) volvo ce (138)